Dal Cratere. 4 percorsi a un anno dal sisma nell'Italia centrale
Dal Cratere. 4 percorsi a un anno dal sisma nell'Italia centrale

Venerdì 3 novembre, 20:30 – Magazzino Parallelo
Inaugurazione della mostra:

DAL CRATERE
4 FOTOGRAFI, 4 PERCORSI A UN ANNO DAL SISMA NELL’ITALIA CENTRALE

La serata proseguirà con una conferenza/dibattito in presenza degli autori e la proiezione di un breve documentario sulla situazione a un anno dal terremoto che ha sconvolto l’Italia centrale.
————————–————-
DAL CRATERE
4 FOTOGRAFI, 4 PERCORSI A UN ANNO DAL SISMA NELL’ITALIA CENTRALE

Da aprile a settembre 2017, un gruppo di ricercatori, fotografi e videomaker – raccolti sotto il nome collettivo di Emidio di Treviri – ha compiuto una serie di ricognizioni nelle province dell’Italia Centrale colpite dai terremoti dell’estate e dell’autunno del 2016.
Tra questi, 4 fotografi provenienti da diverse regioni, che hanno documentato, seguendo 4 differenti percorsi di documentazione – condizione delle aree rurali e naturali, situazione abitativa, composizione dei volontari sul campo e situazione sanitaria delle popolazioni sfollate – lo stato del territorio e della popolazione a un anno dal sisma.
Dal lavoro documentario scaturisce una realtà di emergenza che è ben lontana da una risoluzione effettiva. Nonostante i vari interventi, infatti, la situazione è ancora critica. La ricostruzione procede lentamente e solo una minima parte delle quattromila tonnellate di macerie è stato rimosso. Delle migliaia di soluzioni abitative in emergenza (Sae) richieste, ne è stata consegnata appena una metà. Mentre gli sfollati sono oltre venticinquemila, dislocati per lo più nei capoluoghi di provincia e nelle città costiere.

Fotografie di Andrea Fantini, Ferdinando Amato, Pier Luigi Fagioli, Sara Casna.

Ingresso gratuito, tessera Arci obbligatoria