Il grande Iran di Giuseppe Acconcia: incontro con l'autore
Il grande Iran di Giuseppe Acconcia: incontro con l'autore

Venerdì 29 settembre, dalle 20:30

>>> IL GRANDE IRAN, di Giuseppe Acconcia
Presentazione del libro, incontro e dibattito con l’autore

>>> PASSAGGIO IN IRAN, di Andrea Fantini
Inaugurazione della mostra fotografica

>>>PICCOLA DEGUSTAZIONE (APERITIVO) DI CUCINA PERSIANA a cura di TerraTerra (http://www.terraterra.co/)

Che paese è, oggi, l’Iran?
Quali spinte e tendenze si muovono al suo interno?
E qual è il suo ruolo nello scacchiere geopolitico globale?

Ne parleremo con Giuseppe Acconcia, autore del libro “IL GRANDE IRAN” (Exorma edizioni, 2016).

Il libro è il frutto di dieci anni di vita e ritorni in Iran. La conoscenza di questo paese si è rivelata un’esperienza unica sia per la complessità della realtà iraniana sia per le persone incontrate. Il titolo del libro è sì un riferimento agli intrighi russi, statunitensi e britannici, paesi che hanno manipolato la Persia sin dall’Ottocento, riportati nel classico di Peter Hopkirk “II Grande gioco”, ma rispecchia anche il tentativo di spiegare quanto sbagliato sia stato il progetto dell’ex presidente degli Stati Uniti, George W. Bush, di Grande Medio Oriente.
Se la politica estera della Repubblica islamica non ha mai assunto un atteggiamento aggressivo dopo il 1979 e neppure ha perseguito forme di esportabilità del modello khomeinista, ci ha pensato la cieca politica estera Usa a creare il mito del Grande Iran.

La serata prevede la presentazione del libro e a seguire un dibattito sulla situazione attuale del grande paese asiatico e più in generale del Medio Oriente.

Prima dell’incontro, è prevista l’inaugurazione della mostra fotografica “PASSAGGIO IN IRAN” di Andrea Fantini e una PICCOLA DEGUSTAZIONE (APERITIVO) DI CUCINA PERSIANA.

Giuseppe Acconcia (Salerno, 1981), giornalista e ricercatore, si occupa di Iran e Medio Oriente. Laureato in Economia, dal 2005 ha vissuto tra Iran, Egitto e Siria collaborando con testate italiane (Il Manifesto, Il Riformista, Radio 2, RaiNews), inglesi (The Independent) ed egiziane (Al Ahram). Ha lavorato come insegnante di italiano per migranti e all’Università americana del Cairo. Si è occupato di cooperazione euromediterranea e ha pubblicato racconti, poesie e romanzi brevi.
È autore, inoltre, de “La Primavera egiziana” (2012).

Andrea Fantini è traduttore, fotografo e ricercatore. Membro del collettivo Fucina Monteleone, negli ultimi anni ha esposto opere video e fotografiche in Italia, Spagna e Portogallo.

————————–————

Come sempre: ingresso a offerta libera, richiesta la tessera Arci.