Andrea Cubeddu · Weak Like a Man / at Magazzino Parallelo
Andrea Cubeddu · Weak Like a Man / at Magazzino Parallelo

20 marzo / i Mercoledì del Magaz

IL PROGRAMMA DELLA SERATA
☛ dalle 18:30 inizio dj-set Roulette Russa – non sai mai quello che capita – a cura di Worris Radio Garbino

☛ Piatto unico della serata a cura dei ragazzi e delle ragazze di “Vascello Vegano”.
Serata benefit a favore di Vitadacani Onlus, un’associazione di volontariato senza scopo di lucro che opera in difesa dei diritti animali. Si batte contro l’abbandono, il randagismo, la vivisezione, l’importazione, l’esportazione e il traffico di animali e ogni forma di sfruttamento e maltrattamento degli stessi (dalla caccia, ai circhi, alle pellicce, ai combattimenti di animali, agli allevamenti intensivi). Promuove la cultura vegan.
Questo è il progetto che i ragazzi appoggiano in questo momento:
https://www.vitadacani.org/progetti/le-bambine/
Diventa anche tu amico de Le Bambine. Aiutaci a mantenerle.
Scopri come scrivendo a lebambine@vitadacani.org

☛ ore 22:00 Andrea Cubeddu live
presenta il nuovo album “Weak like a Man”

Andrea Cubeddu è un cantautore blues sardo, figlio di una misteriosa unione tra le terre bagnate dal Mississippi e il fecondo entroterra barbaricino. Le sue radici isolane si sono nutrite dei lontani canti del popolo afroamericano, dando vita ad un blues vivo e fortemente emotivo.

Le storie raccolte nel suo nuovo album, Weak like a Man, celebrano la debolezza umana. La società moderna ha delineato un profilo preciso dell’uomo perfetto, privo di ogni difetto, sicuro di sè e orientato verso il raggiungimento di una felicità omologata, data dal denaro e dalla notorietà. Nella continua ricerca di virtù stereotipate, spesso si dimentica quanto invece sia la debolezza a caratterizzarci visceralmente.

“Weak like a Man” racconta delle lotte che continuamente imperversano nel nostro animo, dei drammi che affrontiamo giorno dopo giorno, del confronto con il prossimo e della presa di coscienza della nostra limitatezza e innata capacità al fallimento. Questo album rivela il volto nascosto dell’uomo, capace di piangere e perdere, quanto di rimettersi in gioco e affrontare il mondo a viso aperto.

➡ Come sempre, ingresso a offerta libera, tessera Arci obbligatoria.